Ultima modifica: 22 Gennaio 2018

La giusta strada.. …

Il Progetto di Educazione Stradale ha come obiettivi:

  1. Illustrare in modo semplice ed efficace i dettami e le norme della vita associata riferita alla
    strada.
  2. Sensibilizzare i ragazzi sui comportamenti corretti da assumere in qualità di pedoni e di
    ciclisti essendo il loro primo mezzo di trasporto
  3. Insegnare il rispetto delle regole per una circolazione stradale sicura.
  4. Trasmettere, anche attraverso attività pratiche, informazioni e conoscenze con particolare
    riferimento alle situazioni di rischio.
  5. Creare nei ragazzi una maggior consapevolezza sul rischio di incorrere in un incidente
    stradale avendo usato alcol e droghe.

DURATA
tutto l’anno scolastico.

ATTIVITA’

Modulo A: unità didattica teorica legata agli aspetti di sicurezza stradale.
La Strada e le sue regole, conoscenza delle norme fondamentali che regolano la circolazione
stradale, con particolare riguardo al percorso casa-scuola. Percezione del rischio e
consapevolezza dei rischi.
Modulo B: unità teorico-pratica sull’uso della bici in riferimento agli aspetti legati alla sicurezza
e unità didattiche pratiche con esercitazioni sulle caratteristiche meccaniche della bicicletta e
la sua manutenzione .
Modulo C: utilizzando slide e filmati si intende far comprendere ai ragazzi quanto sia
importante evitare l’assunzione di sostanze che alterino alcune funzioni fondamentali per la
guida ( percezione, attenzione , concentrazione, tempi di reazione ecc..). Si parlerà delle
norme e sanzioni se si guida sotto l’effetto dell’alcool.
Modulo D: attività pratica ,una mattinata sarà dedicata alla simulazione di un percorso stradale
in bici e permetterà di mettere in pratica le nozioni teoriche della lezione svolta in aula. La
polizia municipale provvederà all’allestimento del percorso. Viene richiesto agli allievi di
portare a scuola la loro bici.